Aeroporto di Brindisi - Città di Brindisi - Città di Lecce

Aeroporto di Brindisi - Città di Brindisi - Città di Lecce

Puglia
Speciale Territorio


45.9 Km

Dall'aeroporto di Brindisi in mezz'ora si raggiunge la città di Lecce, capitale del Salento e del barocco pugliese. Nel tragitto si attraversano i territori del Parco del Negroamaro, un parco sociale, economico e culturale che coinvolge 26 comuni del Salento Centrale, appartenenti alle province di Lecce e Brindisi. Arrivati a Lecce, la prima destinazione di ogni visita è la Basilica di Santa Croce, fenomenale esempio di quella forma artistica che prende il nome proprio dallo stile dei suoi palazzi e delle sue chiese, il barocco leccese.

 

In occasione di Expo Milano 2015, il Governo italiano ha promosso l’iniziativa “EXPO E TERRITORI”, viaggio alla scoperta dei tesori nascosti e delle eccellenze agroalimentari dei territori italiani. Ove indicato “EXPO E TERRITORI” si tratta di bene culturale interessato dall’iniziativa.

Aeroporto di Brindisi-Casale

Brindisi

Aeroporto di Brindisi-Casale

La città pugliese di Brindisi con il suo porto e l’omonimo aeroporto è la porta d'accesso a una vasta area della Puglia e al territorio del Salento.
L'Aeroporto di Brindisi-Papola Casale o Aeroporto del Salento è un aeroporto che serve Brindisi e il Salento e si trova a circa 6 km dal centro cittadino e a circa 35 km da Lecce.

+ Informazioni

Brindisi

Brindisi

Brindisi

La città, tra le più importanti della Puglia, sorge nella pianura salentina sul mar Adriatico con cui comunica per mezzo di un porto naturale che si incunea profondamente nella terraferma. Notevole è Il suo castello aragonese, conosciuto come “Forte a mare”, costruito a difesa della città nel 1491. La seconda grande fortezza della città è il Castello svevo o “castello grande”, voluto da Federico II. Nel centro della città, a piazza Duomo, sono imperdibili il porticato dei De Cateniano appartenuto all'ordine Ospedaliero dei cavalieri Gerosolimitani, il museo archeologico provinciale, la loggia del palazzo Balsamo e il museo diocesano.

+ Informazioni

5.9 Km

44.9 Km

Basilica di Santa Croce - Lecce

Lecce

Basilica di Santa Croce - Lecce

In pieno centro storico, sorge a Lecce la Basilica di Santa Croce. Insieme all'attiguo ex convento dei padri Celestini la Basilica rappresenta la massima espressione del barocco leccese, una forma artistica e architettonica che ha caretterizzato le costruzioni leccesi e del Salento tra il XVI e XVIII secolo.
Influenzata dall'arte spagnola, questa forma artistica ha le sue caratteristiche principali nelle vistose decorazioni che ornano i suoi edifici.
E in effetti la chiesa di Santa Croce ancora oggi colpisce l'immaginazione e la fantasia dei moderni coi motivi floreali e mitologici dell'articolata facciata, anche grazie al fascino caratteristico della sua materia prima, la pietra leccese, un calcare dai toni dorati lavorato nei secoli da sapienti scalpellini. L'area su cui sorge la basilica fu ottenuta requisendo case e proprietà degli ebrei e i lavori per la sua costruzione durarono due secoli. Oggi è considerata uno dei capolavori architettonici della città di Lecce e chiunque la vista non può fare a meno di apprezzarne anche gli interni, insieme al caratteristico organo.

+ Informazioni

Lecce, Centro storico (EXPO E TERRITORI)

Lecce

Lecce, Centro storico (EXPO E TERRITORI)

La pietra leccese è la cifra stilistica del borgo antico della città di Lecce. Materiale povero lavorato da sapienti scalpellini, dona un colore unico alla città barocca. Il suo stile monumentale è caratterizzato da decorazioni complesse ed esuberanti. Il patrimonio architettonico e artistico di Lecce è vastissimo; visitarla significa immergersi in un museo a cielo aperto, e la pietra leccese è il denominatore comune di palazzi, chiese, fortificazioni. Ricca è la sua tradizione gastronomica e l'intensa vita notturna è popolata dai molti giovani della sua nota Università.

+ Informazioni

45.9 Km

torna allo Skip Menu