Bisceglie - Ruvo di Puglia - Bitonto

Ruvo di Puglia, concattedrale

Puglia
Cultura e natura


48 Km

Da Bisceglie a Ruvo di Puglia e Bitonto in una giornata si possono visitare luoghi unici. Bitonto in particolare conserva un'antica cattedrale e palazzi gentilizi dai nomi altisonanti, mentre Ruvo di Puglia, città dell'olio e di chiese antiche, parte del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, vanta un Museo archeologico ricco di resti di età ellenistica tra cui il famosissimo Vaso di Talos che racconta la storia del gigante Talos, di Giasone e degli Argonauti.

 

In occasione di Expo Milano 2015, il Governo italiano ha promosso l’iniziativa “EXPO E TERRITORI”, viaggio alla scoperta dei tesori nascosti e delle eccellenze agroalimentari dei territori italiani. Ove indicato “EXPO E TERRITORI” si tratta di bene culturale interessato dall’iniziativa.

Porto di Bisceglie

Bisceglie, Barletta-Andria-Trani

Porto di Bisceglie

Per soddisfare le necessità, anche quelle più esigenti, di tutti i diportisti, il porto turistico di Bisceglie è il porto della Puglia che dispone di un’ampia gamma di servizi portuali per la nautica, che sono forniti ai clienti con professionalità ed efficienza da personale qualificato.

Vai alla scheda del porto

29 Km

Bitonto

Bitonto

Bitonto

E' una caratteristica cittadina della Puglia ricca di architetture civili, militari e religiose. Mura, porte ed obelischi antichi ne ricordano la lunga storia. La sua fondazione risale al V-IV secolo a.C.. Di interesse sono la cattedrale del XII-XIII secolo e i palazzi gentilizi: Palazzo Sylos Sersale, con il suo portale barocco, Palazzo Regna, Palazzo Sylos Calò e Palazzo Sylos Labini, caratterizzato dal portale gotico catalano e da un cortile porticato.

+ Informazioni

Ruvo di Puglia

Ruvo di Puglia

Ruvo di Puglia

L'antico comune di Ruvo di Puglia è parte della città metropolitana di Bari. IL piccolo comune rientra inoltre nel Parco nazionale dell'Alta Murgia e vi ha sede il Museo archeologico nazionale Jatta che conserva migliaia di reperti archeologici di età ellenistica tra cui il notissimo vaso di Talos. Città d'arte per eccellenza grazie alle numerose architetture religiose, è detta "città dell'olio". La curiosità è che avendo solo 25 mila abitanti, il territorio comunale incorpora decine di chiese di grande importanza storica, architettonica e religiosa tra cui la Concattedrale di Ruvo di Puglia, uno dei più noti esempi di romanico pugliese, la Chiesa di san Domenico, tardo barocca e la chiesa di San Michele Arcangelo che  la tradizione vuole edificata su invito di san Francesco d'Assisi di passaggio da Ruvo.

+ Informazioni

48 Km

torna allo Skip Menu