Campi Flegrei e il termalismo

Campi Flegrei, veduta

I Campi Flegrei affondano le loro radici nel mito e si sono conquistati un posto nella storia di grande rilievo grazie a Omero e Virgilio che l'hanno narrati. Essi identificano una vasta area vulcanica a nord-ovest della città di Napoli formata da numerosi crateri di cui l’unico ancora attivo è la Solfatara. Gli altri costituiscono il lago Averno mente gli Astroni e il Monte Nuovo sono delle oasi naturalistiche. La caldera continua ad esercitare la sua attività magmatica, con intense fumarole e acque termali che da Agnano a Baia permettono di goderne i benefici effetti. Il termalismo della zona è un’antica tradizione che risale alla Roma imperiale. Il Parco archeologico sommerso di Baia è considerato un paradiso dagli amanti del diving.

Link utili

https://it.wikipedia.org/wiki/Campi_Flegrei

http://www.ov.ingv.it/ov/it/campi-flegrei/storia-eruttiva.html

ITINERARI CON QUESTO PUNTO D'INTERESSE

torna allo Skip Menu